Come richiedere il DURC Online

Per richiedere il DURC basterà compilare il form con i dati della vostra azienda, stampare ed allegare le deleghe con copia del documento ed attendere che i nostri professionisti elaborino la richiesta. In caso di regolarità il documento sarà disponibile entro 24 ore* in caso di richiesta DURC urgente.

2

Invia la delega

3

Ricevi il DURC

*La richiesta con urgenza viene immediatamente trasmessa agli enti dopo la ricezione della delega. Gli enti impiegano in genere 2/3 giorni per la validazione degli esiti positivi. Viene immediatamente trasmesso su quale ente l'esito è positivo mentre in caso di irregolarità preso uno dei 3 enti possono essere necessari anche 30 giorni perchè l'ente notifichi il DURC negativo. Al cliente viene subito notificato il numero di protocollo e l'ente che segnala anomalie.

News


martedì, 30 maggio 2017

DURC: Cos’è, come e dove richiedere il DURC Online

Il DURC è il documento unico di regolarità contributiva e serve a certificare che un’impresa sia in regola con il versamento dei contributi INPS, INAIL e Casse Edili. Il certificato unico attesta quindi che l’impresa abbia versato regolarmente tutti i contributi dovuti agli enti di previdenza, di assistenza e di assicurazione.   Quando presentare il DURC, il documento unico di regolarità contributiva. Fino al 2003 le imprese che volevano ottenere documento unico di regolarità contributiva dovevano farne richiesta separatamente all’INPS, all’INAIL e alle Casse Edili, oggi possono richiederlo a un solo di questi enti. Grazie a delle convenzioni, viene rilasciato un certificato unico che attesta la regolarità degli adempimenti nei confronti di tutti gli enti. Che cosa è cambiato dal 2015 Dal 1° luglio 2015 la richiesta deve essere effettuata esclusivamente online, tramite i portali INPS o INAIL. Il servizio DURC online consente di verificare la regolarità contributiva di una qualsiasi azienda con un'unica interrogazione.   DURC: quando è obbligatorio? Il DURC è obbligatorio: quando un’impresa vuole partecipare a un appalto o a un subappalto per la realizzazione di lavori pubblici; quando si svolgono lavori privati per i quali è richiesta la concessione edilizia o la DIA; per le attestazioni SOA; per l’iscrizione all’albo dei fornitori; per concorrere all’ottenimento di agevolazioni, finanziamenti o sovvenzioni. Il caso più diffuso è quello degli appalti pubblici, per i quali il DURC è richiesto sia per la realizzazione di opere pubbliche sia per la fornitura di servizi. In caso di lavori che si protraggono nel tempo, il documento di regolarità contributiva viene richiesto anche per il pagamento...

Maggiori dettagli

Vuoi avere il DURC sempre aggiornato ogni 3 mesi a soli 29,00€?

Vuoi un sistema automatico che ti ricordi e ti garantisca di avere sempre con te il DURC valido e aggiornato? Richiedi subito l'abbonamento!

Richiedilo qui!

Firma Digitale

29,00€
25,00€ (+iva)

clicca qui